Dani Pedrosa fights off Jorge Lorenzo and Andrea Dovizioso Red Bull

Con la sua brillante partenza abituale l'atleta Red Bull Dani Pedrosa è saltato in testa dal 5 ° posto sulla griglia di partenza in Catalogna lasciandosi dietro Ben Spies, Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso. Stoner non era partito bene dalla pole e poi è andato largo, scivolando dal quinto al sesto posto dietro Cal Crutchlow.

 

Pedrosa era davanti ma era messo sotto grande pressione da Spies. L'americano sembrava veloce, ma quando si è portato in testa ha esagerato, è andato largo, toccando la ghiaia ed è caduto.

 

Così Pedrosa è rimasto davanti dopo 5 giri tenendo a bada Lorenzo davanti a Dovizioso, Crutchlow e Stoner. Stefan Bradl è stato impressionante nelle fasi iniziali in quel gruppo. Al completamento del giro 6 di 26 Lorenzo era in coda e Pedrosa lo ha sorpassato in frenata alla fine del rettilineo principale. Da lì Pedrosa ha iniziato gli sforzi per resistere al suo passo cercando di metterlo largo. Stoner è stato passato da Crutchlow, ma avevano cominciato a perdere il contatto con Dovizioso in terza.

C'è voluto appena un giro affinchè Pedrosa tornasse leader quando proprio Lorenzo sembrava affaticato. I ranghi dietro di loro rimanevano compatti: tutti nell'arco di un secondo.

Stoner stava ancora lottando per colmare il divario sul Dovizioso, ma aveva il vantaggio su Crutchlow ,che ha dovuto riflettere sul fatto che Bautista e Rossi non erano così indietro in sesta e settima dopo aver superato Bradl. A10 giri dalla fine il vantaggio di Dovizioso stava visibilmente svanendo e sia Stoner e Crutchlow lo pressavano . Pedrosa teneva ancora un 8-10 deicmi di vantaggio su Lorenzo. Ma a 7 giri dalla fine Lorenzo è riuscito proprio a sorpassare in coda il proprio connazionale, con la folla era in delirio, mentre la coppia ha corso fianco a fianco. Pedrosa ha inizialmente resistito all'attacco ma alla fine del rettilineo la sua ruota posteriore scivolò leggermente e Lorenzo ne ha definitivamente approfittato.

L'ex campione del mondo ha immediatamente preso un vantaggio di 1 secondo. Dovizioso viaggiava ormai senza perdere altri secondi in terza posizione mentre Stoner e Crutchlow erano nel pieno della loro battaglia per il quarto. Bautista era troppo lontano per sfidarli, a meno che uno di loro commettesse un errore, ma aveva anche di che preoccuparsi di Rossi. Bradl è rimasto invece in un buon 8 posto.

A 3 giri dalla fine Lorenzo sembrava aver deciso e Pedrosa non aveva nulla da per rispondergli. Lorenzo riesce a mantenere un margine per vincere di 5 secondi, mentre Stoner è riuscito a limarne 3 da Dovizioso nella seconda metà dell'ultimo giro.

La vittoria dà aLorenzo 115 punti nella tabella per Campionato del Mondo, 20 dal campione in carica Stoner, con Pedrosa indietro al terzo posto con altri 10 punti.

 

 

 

Dettagli Articolo